Si è tenuta nei giorni scorsi la cerimonia di premiazione promossa dalla Fondazione Italia Usa, insieme al Centro Studi Comunicare l’Impresa, rivolta ai giovani neolaureati che si sono distinti per il lodevole merito durante la carriera universitaria.

All’evento, svolto presso la Camera dei Deputati a Roma, tra i numerosi presenti sono stati premiati anche Luciana Cirone di Teggiano e Pasquale Perpignano di Padula, vincitori della borsa di studio per l’accesso al Master “Global Marketing, Comunicazione e Made in Italy” diretto dalla Professoressa Stefania Giannini, ex Ministro dell’istruzione e Vicedirettrice dell’Unesco. Ai due giovani talenti è stata consegnata una pergamena di merito con cui vengono attestati Professionisti Accreditati presso la Fondazione.

“E’ stato davvero un giorno emozionante – ha dichiarato Luciana -. E’ una bella sensazione andare alla Camera dei Deputati, entrare nell’Aula dei Gruppi Parlamentari ed immaginare come si svolge un dibattito politico. Ma in particolare, sapere che in quell’aula c’erano i migliori talenti italiani, eravamo circa 300, mi ha resa molto orgogliosa proprio perché vedere che così tante persone hanno avuto un percorso accademico eccellente e sapere di farne parte è un’emozione che non si può descrivere a parole”.

La Fondazione Italia Usa, per l’impegno dei suoi programmi formativi, ovvero i master, fa parte del programma UNAI (United Nations Academic Impact) lanciato dal Segretario Generale dell’ONU nel 2010 ed ha come scopo, oltre a sostenere le numerose aziende Made in Italy che desiderano espandersi sul territorio americano, quello di favorire l’inserimento nel mondo del lavoro e il percorso di carriera di giovani laureati, che abbiano conseguito il massimo dei voti in discipline di interesse per la Fondazione stessa e che possano contribuire con le proprie professionalità alla diffusione della cultura d’impresa nell’internazionalizzazione verso gli Stati Uniti.

La premiazione è avvenuta alla presenza dei vertici della Fondazione, di qualificati esponenti del mondo delle imprese, di giornalisti e parlamentari ed è stata coordinata dal giornalista Giampiero Gramaglia, consigliere della Fondazione Italia Usa, di concerto con il Professor Emilio Iodice, docente presso l’Università “Luiss Guido Carli” ed Ambasciatore degli Stati Uniti, nonché Direttore del Comitato Scientifico della Fondazione e dal Direttore di Telenorba, Vincenzo Magistà.

Hanno vinto la borsa di studio e ricevuto l’Attestato di Professionista Accreditato, tra gli altri, Silvia De Luca di Potenza, Federica Merola di Battipaglia e Maria Vittoria Radano di Stella Cilento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano