Finite le scorte di sale in Basilicata. Il Presidente della Provincia chiede 350mila euro alla Regione



























L’ondata di maltempo con neve e ghiaccio e con temperature rimaste sotto lo zero, situazione che continua dallo scorso 29 dicembre sull’intero territorio provinciale, ha trovato, nelle scorse settimane, la Provincia di Potenza pronta a garantire viabilità e sicurezza con l’espletamento del servizio neve e antighiaccio lungo i 2600 chilometri di viabilità provinciale, un territorio orograficamente impervio e accidentato”.

E’ quanto scritto in una nota dell’Unione province italiane (Upi) della Basilicata. Come spiegato sono stati usati tutti i mezzi a disposizione per far fronte al maltempo e ora la Provincia di Potenza ha richiesto alla Regione altri fondi per poter assicurare gli interventi.

Per l’emergenza maltempo sono stati mobilitati, in queste settimane, tutti i mezzi spargisale e spartineve disponibili, oltre cento, in dotazione all’Ente. Mezzi e uomini hanno operato sulle strade senza alcuna pausa. Ciò ha determinato una sostanziale riduzione delle risorse finanziarie predisposte dall’Ente per la stagione invernale – ha spiegato il presidente della Provincia di Potenza Rocco GuarinoIn particolare sono ormai esaurite le scorte di cloruro di sodio, si sono utilizzati oltre 47 mila quintali di sale per una spesa di 350 mila euro, e sono quasi ultimati i fondi stanziati per l’utilizzo di mezzi e uomini impegnati per garantire il servizio”.










Il Presidente Guarino, al fine di assicurare “gli interventi necessari anche a fronte del perdurare delle condizioni meteorologiche avverse, le previsioni danno ancora neve e freddo almeno per la settimana in corso, ha inoltrato alla Regione Basilicata la richiesta di risorse straordinarie, 350mila euro, per poter assicurare l’acquisto di nuove scorte di sale”.

– Annamaria Lotierzo – 

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*