Dal 17 al 19 agosto torna a Padula la “Festa della patata rossa di montagna” curata dal “Villa Cosilinum“. Una versione più ristretta, a causa dell’emergenza Covid-19, alla quale si potrà partecipare solo su prenotazione, ma c’è un’importante novità.

Per l’edizione 2020 sarà disponibile il servizio d’asporto. Usufruirne è semplice: basta contattare l’Hotel Villa Cosilinum a tutte le ore al numero 0975/778615.

Tante le pietanze proposte dallo chef Giuseppe Salvati: ravioli di patate con salsiccia, porcini e tartufo; gnocchi di patata con pomodoro e provola; patate fritte; panuozzo di Gragnano con pancetta, provola e cipolla di Tropea; baccalà e patate; salsiccia, patate e peperoni; frittata di patate; polipo e patate; zeppole di patata rossa.

Per degustare i piatti della “Festa della patata rossa di montagna” presso l’Hotel Villa Cosilinum occorre prenotare tramite l’apposita piattaforma online. Si potrà accedere in due turni: dalle ore 20 alle 22.00 e dalle ore 22 a mezzanotte.

– Paola Federico –


– messaggio pubblicitario con finalità promozionale –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*