Dedicare la Festa dei nonni ai tanti anziani morti all’interno delle Rsa italiane a causa delle inefficienze e della malagestione delle strutture sanitarie“. A chiederlo il Codacons, in occasione della giornata dedicata ai nonni.

Quella che può essere definita una strage di anziani registrata durante l’emergenza Covid nelle case di cura e nelle Rsa italiane non può essere dimenticata – spiega il presidente Carlo Rienzi -. Diverse Procure in tutta Italia stanno indagando, grazie ad una raffica di esposti presentati dal Codacons, sulle responsabilità che hanno portato ai decessi nelle strutture di accoglienza che avrebbero dovuto proteggere gli anziani“.










Le istituzioni hanno il dovere, secondo il Codacons, in occasione della festa dei Nonni, di rendere omaggio ai tanti anziani morti nei mesi scorsi a causa delle inefficienze delle Rsa italiane, e chiedere giustizia in favore dei parenti di tante vittime innocenti.

Proprio in favore dei nonni, il Codacons ha lanciato un concorso dedicato ai piccoli Comuni che più si sono impegnati per difendere la propria popolazione anziana, mettendo in palio 500 tablet che verranno donati a nonni e pensionati per aiutarli a diventare “più digitali“. Per info e dettagli sul concorso www.codacons.it.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*