E’ toccato all’Arcivescovo metropolita di Potenza-Muro Lucano-Marsico Nuovo, Monsignor Salvatore Ligorio inaugurare a Vietri di Potenza l’ostensione del Crocifisso in cartapesta realizzato a mano da San Gerardo Maiella.

Un momento importante per l’intera comunità, con i fedeli che potranno fare le loro preghiere personali in questo particolare periodo di pandemia e di emergenza sanitaria.

Tanti fedeli, nel rispetto delle misure anti-contagio, sono accorsi nella Chiesa Madre ma anche all’esterno, per seguire la Santa Messa presieduta da Sua Eccellenza ed il rito dell’ostensione, vale a dire l’esposizione del Crocifisso, uno dei tre realizzati dal Santo, originariamente custodito presso il Convento dei Frati Cappuccini di Vietri di Potenza, e per l’occasione della festività in onore del Santo trasferito nella Chiesa Madre.

L’iniziativa, voluta da don Vito Serritella e condivisa con i frati cappuccini rientra in una settimana di appuntamenti religiosi in paese in occasione della festività di San Gerardo Maiella.

Iniziative religiose che hanno preso il via martedì con la Santa Messa, triduo e benedizione dei giovani, e giovedì con la Santa Messa presieduta da don Angelo Adesso. Poi nella serata di venerdì la Santa Messa presieduta da Monsignor Ligorio e l’ostensione del crocifisso in Chiesa. Un’importante iniziativa religiosa, un evento di grande rilevanza per la comunità vietrese dove il culto di San Gerardo è vivo e ben presente.

In vita, San Gerardo ha onorato Vietri di Potenza con la sua presenza realizzando alcune opere importanti come il Crocifisso in cartapesta custodito al Convento ed ora nella Chiesa Madre per alcuni giorni, dove tanti fedeli si stanno recando per la preghiera.

– Claudio Buono –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*