Nuova ordinanza a firma del Governatore De Luca che vieta la vendita con asporto di bevande alcoliche, dopo le 22.00, da parte di qualsiasi esercizio commerciale su tutto il territorio della Regione Campania.

Con la stessa ordinanza, valida fino al 15 giugno, salvo nuove disposizioni, estende però la fascia oraria di bar, baretti, vinerie, gelaterie, pasticcerie, chioschi ed esercizi di somministrazione ambulante di bibite che potranno aprire dalle 5.00 e chiudere entro l’una, con l’obbligo di somministrazione esclusivamente al banco o ai tavoli a partire dalle ore 22.00.

Il Presidente De Luca però, a seguito delle problematiche registrate nello scorso fine settimana e degli incontri avuti in settimana con le Camere di Commercio, vieta, inoltre, dalle ore 22.00 alle 6.00 il consumo di bevande alcoliche, di qualsiasi gradazione, nelle aree pubbliche ed aperte al pubblico, comprese ville e parchi.

Come da precedente ordinanza, non vi sono limitazioni nell’orario di chiusura di ristoranti, pub e pizzerie.

– Paola Federico –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*