In vista dell’inizio della Fase 2, il coordinatore provinciale giovanile di Lega Salerno, Tiziano Sica si interroga circa la riapertura delle varie attività commerciali previste dalle ordinanze nazionali e regionali:”Ora è necessario che gli esercenti siano informati circa i dispositivi di sicurezza richiesti per proteggere sia loro stessi sia i clienti, che non consistono solo in guanti e mascherina“.

A riguardo, Sica propone di aiutare concretamente i negozianti in questo percorso. “Secondo me la Regione Campania (attraverso la mediazione dei Comuni) dovrebbe cercare di gestire la situazione fornendo un supporto non solo di tipo economico – spiega -. In questo momento di crisi, aggravata dalla lunga chiusura obbligatoria, bisogna infatti attivarsi per mettere in sicurezza le attività commerciali e non lasciando solo nessuno“.

Secondo il coordinatore si potrebbe includere nel Piano socio-economico della Regione una manovra ad hoc, permettendo a bar, ristoranti e altri locali e negozi di riaprire. “Inoltre, – conclude – si dovrebbe fornire un corso online sulla piattaforma online regionale per istruire gli imprenditori riguardo le misure di precauzione da adottare“.

– Chiara Di Miele –         

3 Commenti

  1. gaetano bresci says:

    w piazzale Loreto.

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*