pranzo

A volte per mantenere la linea così faticosamente conquistata – o naturale – o per perdere qualche chilo di troppo non è necessario sottoporsi a chissà quale sacrificio o rinuncia. Secondo gli esperti basta bilanciare il pranzo con la cena. Un pasto abbondante a pranzo, che fornisca tutto ciò di cui si necessita e, per contro, una cena frugale sono il segreto per mantenersi in linea, suggerisce un nuovo studio della Vanderbilt University di Nashville, negli Usa.

I ricercatori della VUN hanno condotto uno studio su modello animale in cui si dimostra come l’organismo sia influenzato dall’orologio interno nella sua capacità di utilizzare gli zuccheri contenuti nei cibi. Questa capacità, che è diversa a seconda delle ore del giorno, se viene disturbata può essere causa di un aumento di peso: da qui la necessità di assecondarla per mantenere il proprio peso o diminuirlo.

La ricerca, pubblicata su Current Biology, si è basata sul comportamento dell’ormone insulina durante le diverse ore della giornata. L’insulina, lo ricordiamo, ha il preciso compito di convertire lo zucchero in energia. Questi livelli, hanno scoperto i ricercatori, restavano più o meno costanti in certe ore del giorno, tuttavia vi era una chiara difficoltà nei modelli nel far fronte agli zuccheri quando dormivano. In parole povere, assumere del cibo in un momento “sbagliato” della giornata, fa ingrassare.

L’azione dell’insulina e il metabolismo degli zuccheri nel sangue sono dunque legati alle diverse ore della giornata e ai relativi meccanismi interni, o orologio biologico. L’ideale, secondo gli esperti, sarebbe quindi assecondare questi ritmi. Il problema, tuttavia, è che l’uomo moderno, con la vita frenetica e sregolata che conduce, difficilmente riesce a seguire ritmi regolari: questa una della principali cause dell’aumentato rischio di sindromi metaboliche.

Bilanciare i pasti diviene pertanto importante per seguire una dieta più sana e mantenere il proprio peso nella norma. Probabilmente la dieta più sana è quella con il pasto principale al centro della giornata, concludono gli studiosi, ricordando che è altrettanto fondamentale mangiare leggero a cena ed evitare i cosiddetti spuntini di mezzanotte.

Bibliografia: www.lastampa.it


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano