Il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Potenza ha arrestato in flagranza per evasione un 60enne potentino.

L’uomo si trovava ai domiciliari dal 19 gennaio scorso per reati riguardanti lo sfruttamento della prostituzione.

Il 60enne, che è al suo secondo episodio di evasione, è stato riconosciuto dagli agenti della Polizia di Stato mentre transitava alla guida di un’auto in Viale dell’Unicef ed è stato fermato immediatamente.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato riportato ai domiciliari in attesa del giudizio per direttissima per il reato di evasione.

– Maria De Paola –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*