Il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro e il consigliere alle Attività produttive Fulvio Martusciello hanno presentato il programma “Energia efficiente“. La Regione Campania, tra le priorità di intervento del P.O. FESR 2007-2013, ha inserito, recependo le indicazioni comunitarie e nazionali, il terzo Asse “Energia” dedicato al risparmio energetico e alla sostenibilità ambientale. Lo scopo è quello di ridurre il deficit regionale di energia elettrica, incrementando notevolmente la produzione di energia, soprattutto da fonti rinnovabili, incentivando la realizzazione delle infrastrutture e degli impianti di produzione, migliorando le reti di distribuzione e favorendo l’efficienza ed il risparmio energetico.
Sono stati stanziati dalla Regione, infatti, circa 13 milioni di euro ai comuni salernitani. A beneficiare di tali fondi sono, tra gli altri, i comuni di San Pietro al Tanagro con 1.498.339,47 euro, Albanella con 1.486.852,69 euro, Monte San Giacomo con 1.360.000,00 euro, Padula con 92.367,84 euro, Celle di Bulgaria con 13.155,55 euro e Vibonati con 76.624,83.

redazione


Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*