Vista l’attuale emergenza sanitaria in corso dovuta al contagio da Sars-COV-2, ma anche il posizionamento della Campania in Zona Gialla, dunque con maggiori liberta negli spostamenti e per l’apertura delle attività commerciali, il sindaco di Sant’Arsenio, Donato Pica, richiama i cittadini ad un maggiore rigore nel rispetto della normativa anti-contagio.

Gli esercenti e gli utenti dei servizi ed attività commerciali dovranno rispettare integralmente le misure di prevenzione sanitaria, in particolare il distanziamento fisico, il corretto e continuo utilizzo della mascherina, l’igiene costante ed accurata delle mani. In tutti gli esercizi commerciali va esposto all’esterno del locale, in maniera visibile, il numero massimo delle persone ammesse contemporaneamente in maniera tale da evitare assembramenti.

Il sindaco, inoltre, ricorda che il consumo ai tavoli di bar, pub e ristoranti è consentito per un numero massimo di 4 persone ad ogni tavolo, salvo che siano tutti conviventi, che occorre identificare almeno un soggetto per tavolo, rilevando i dati attraverso un idoneo documento di riconoscimento e che è necessario controllare la temperatura corporea all’ingresso, impedendo l’accesso nel caso sia superiore a 37,5 °C.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*