Il calcio dilettantistico in Campania si ferma a causa dell’emergenza Coronavirus.

E’ la decisione presa dal Comitato regionale della Federazione Italiana Giuoco Calcio.

Nel prossimo weekend, dunque, non si disputeranno match di Eccellenza, Promozione, Prima categoria, Seconda categoria, Terza categoria.

Uno stop che si allunga per i tornei giovanili regionali e provinciali: la Figc Campania, infatti, ha decretato lo stop fino al prossimo 15 marzo.

Nel comunicato si legge, inoltre, che “sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato. Resta comunque consentito lo svolgimento delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico. In tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto delle raccomandazioni”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*