La Direzione Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza comunica che in ragione delle esigenze straordinarie ed urgenti derivanti dall’emergenza COVID-19 ed al fine di garantire l’erogazione di adeguate prestazioni di assistenza sanitaria, dopo aver già in precedenza prorogato i contratti in scadenza relativi a 22 unità infermieristiche già in servizio, ha proceduto alla stipulazione dei seguenti contratti individuali di lavoro a tempo determinato: 22 Infermieri con contratti individuali di lavoro a tempo determinato della durata di 12 mesi (12 unità Presidio Ospedaliero San Carlo di Potenza, 2 unità P.O. di Lagonegro, 2 unità P.O. di Melfi, 6 unità P.O. di Villa d’Agri), 18 Operatori Socio Sanitari – OSS  con contratti individuali di lavoro a tempo determinato della durata di 12 mesi ( 10 unità Presidio Ospedaliero San Carlo di Potenza, 2 unità P.O. di Lagonegro, 2 unità P.O. di Melfi, 4 unità P.O. di Villa d’Agri).

Si è provveduto, sempre nell’ambito dell’emergenza, all’assunzione con contratto Co.co.co e per un periodo di 6 mesi, di ulteriori due Medici specializzandi, che vanno ad aggiungersi ai 12 Medici specializzandi già contrattualizzati negli scorsi giorni per il medesimo periodo e con analogo contratto.

Prevista inoltre, nei prossimi giorni, la stipula di tre contratti riguardanti Medici Anestesisti in quiescenza oltre a quello già stipulato con un Medico specialista in Malattie Infettive, anch’egli in quiescenza.

Tali procedure sono il proseguimento di un’incessante attività di reclutamento avviata già nei primi giorni del verificarsi della pandemia, a cui molti professionisti quali Medici, Infermieri e Operatori Sanitari hanno risposto con la loro manifestazione di disponibilità.

– Chiara Di Miele –

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*