La Giunta Regionale della Basilicata ha approvato un pacchetto di primi provvedimenti urgenti di sostegno alle imprese e ai lavoratori per l’emergenza epidemiologica da Covid-19 convenuti in cinque delibere predisposte dal Dipartimento Attività Produttive. Lo riferisce l’assessore regionale alle Attività produttive Francesco Cupparo.

Tra gli interventi figurano una misura di sostegno a favore di imprese, liberi professionisti che hanno già attivato o attiveranno a favore dei propri dipendenti un piano aziendale di smart working. Poi l’istituzione di un fondo per la concessione di prestiti a tasso zero per micro imprese, lavoratori autonomi e liberi professionisti anche per esigenze di liquidità, il differimento dei termini di scadenza per l’ultimazione, l’avvio degli investimenti agevolati con strumenti di incentivazione regionale, la sospensione del pagamento delle rate dei finanziamenti agevolati concessi da Sviluppo Basilicata Spa a valere sullo strumento finanziario del Micro Credito.

La Giunta ha deliberato l’adesione della Regione Basilicata all’Accordo per il credito 2019 così come modificato con l’Addendum sottoscritto il 6 marzo scorso tra ABI e associazioni di categoria, che prevede la sospensione delle rate di mutuo attivate dalle imprese lucane per la realizzazione di programmi di investimento agevolati a valere su strumenti di incentivazione regionale.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*