Dopo la riunione in videoconferenza con il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, i ministri e i Presidenti delle Regioni, sono state acquisite le direttive del Governo anche in merito alle eventuali chiusure degli Istituti scolastici e Università e allo svolgimento dei concorsi nell’ambito dell’emergenza da Coronavirus.

Su indicazione della Protezione civile nazionale, del Ministero della Salute e degli altri Ministeri competenti, nelle regioni dove non si sono verificati casi positivi al Coronavirus (come al momento in Campania) non esiste la necessità di bloccare la didattica. Non vi sono quindi da parte del Governo provvedimenti di chiusura di scuole e università che riguardano la Campania.

In merito ai concorsi, la Funzione Pubblica ha confermato che tutte le procedure attualmente in corso e già programmate si svolgeranno regolarmente. Sia per le scuole che per i concorsi saranno attive le disposizioni già emanate dalla Regione Campania a livello di prevenzione.

Alle Linee guida dell’ordinanza firmata dal Presidente Vincenzo De Luca si aggiungerà un’ulteriore integrazione in base a quanto emerso a livello nazionale dalla riunione di stamattina.

Domani, mercoledì 26 febbraio, alle ore 16 presso l’auditorium C3 del Centro Direzionale di Napoli è stata convocata da De Luca una riunione con i Prefetti e i Sindaci per la condivisione delle Linee Guida nazionali e regionali.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. L’unica cosa che hanno bloccato è l’esame di abilitazione esercizio della professione di Medico… Ma del resto meno medici ci sono meglio si affrontano le epidemie

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*