L’Arma dei Carabinieri in questo delicato periodo legato all’emergenza Coronavirus ha messo in campo varie iniziative istituzionali come la sottoscrizione della convenzione con Poste Italiane.

Accordo grazie al quale tutti i cittadini, di età pari o superiore a 75 anni, i quali percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio delegando al ritiro appunto i Carabinieri.

Per questo motivo i Carabinieri della Stazione di Avigliano, dopo aver ricevuto una richiesta telefonica, hanno aiutato una 79enne del posto. La donna, impossibilitata a raggiungere agevolmente l’Ufficio Postale, si è rivolta ai Carabinieri chiedendo il ritiro della pensione di aprile.

Il Comandante della Stazione, il Luogotenente Carmine Cianciarulo e un militare si sono recati all’Ufficio Postale del paese con la delega dell’anziana. E’ stato così ritirato il denaro e consegnato in busta chiusa all’interessata presso la sua abitazione. La pensionata ha manifestato espressioni di gratitudine ai due carabinieri.

L’episodio di oggi si aggiunge ad altri analoghi già avvenuti nel Potentino nei giorni scorsi.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*