Vanno avanti da ieri i lavori per allestire i moduli prefabbricati da 24 posti letto nel perimetro dell’ospedale “Ruggi” di Salerno che diventeranno l’ospedale da campo per trattare i pazienti affetti da Coronavirus in terapia intensiva.

Oltre 30 operai e 16 tir della Med Health Technologies, impresa di Padova che si è aggiudicata i lavori di fornitura e allestimento dalla Regione Campania. Ad accoglierli al loro arrivo erano presenti il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, il Commissario straordinario del “Ruggi”, Vincenzo D’Amato, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

I blocchi che verranno allestiti saranno completamente indipendenti dal presidio ospedaliero, infatti sono state predisposte linee elettriche indipendenti che alimenteranno i moduli e preparate tubazioni per gli scarichi autonome.

Autisti dei tir e operai che metteranno in piedi l’ospedale modulare sono stati sottoposti a test rapido per il Covid-19 prima di giungere a Salerno.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*