Riduzione del 50% su spazzatura ed acqua ed esenzione del pagamento della TOSAP per gli esercizi pubblici costretti alla chiusura.

Lo ha deliberato il Comune di Piaggine, guidato dal sindaco Guglielmo Vairo, per contrastare le difficoltà economiche che la popolazione si trova a dover fronteggiare in questo periodo di emergenza dettato dalla diffusione del Coronavirus. Il Comune ha così deciso di ridurre al 50% per l’anno 2020 la TARI e il canone del servizio acquedotto, nonché l’esenzione della Tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche (TOSAP) per gli esercizi commerciali chiusi.

Nel giorno della Festa dei Lavoratori, l’Amministrazione comunale esprime solidarietà e supporto a chi si trova in difficoltà a causa dell’emergenza COVID-19 ed augura buon Primo Maggio a tutti i lavoratori – ha dichiarato il sindaco Guglielmo Vairo –, in special modo a chi lotta per affermare quotidianamente la propria personalità, spesso senza alcuna tutela, attraverso la propria opera“.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*