LEGGI il programma elettorale completoAgricoltura, turismo, giovani, donne ed anziani. Sono alcuni dei punti presenti nel programma elettorale della lista n° 1 “RinnoviAmo Diano”, con candidato a sindaco, Rocco Cimino. Ne illustriamo, in sintesi, i contenuti principali.

Si parte con alcune proposte, relative a diverse ambiti, tra cui:

– l’inserimento nel bilancio comunale di un capitolo dedicato alla realizzazione di un fondo per il sostegno delle famiglie in difficoltà

– la rinuncia alle indennità previste per consiglieri comunali, assessori e sindaco

– il sostegno alle attività commerciali anche mediante la capacità di creare un piccolo borgo artigianale

– il coinvolgimento della cittadinanza attraverso la convocazione di assemblee pubbliche per l’elaborazione del bilancio preventivo

– l’agevolazione sul pagamento delle tasse per anziani monoreddito, famiglie numerose e soggetti in difficoltà

censire gli edifici svenduti o gli alloggi sfitti per valutare l’esigenza di nuove edificazioni

– la realizzazione delle piste ciclabili mediante lo sfruttamento dei bandi europei

– la valorizzazione della biblioteca comunale

impianti di telesorveglianza nei punti sensibili delle città

Per quanto attiene ai giovani, la lista “RinnoviAmo Diano” intende, tra le altre cose, proporre il servizio civile volontario, attivare sul sito comunale lo sportello virtuale “io cerco, tu mi trovi” per favorire l’incontro tra domanda ed offerta di lavoro e la campagna di comunicazione “Io amo Diano”, con iniziative gestite direttamente dai giovani per la difesa del decoro urbano.

In merito agli anziani, il programma prevede l’attivazione di una RSA (residenza sanitaria assistenziale) di minialloggi per anziani e la “Diano Card”, convenzione con esercizi commerciali, ristorazione e trasporti, relativa agli over 70.

Per le  donne, invece, si punta, tra le altre cose, all’istituzione della Consulta, al recupero delle attività artigianali e dei mestieri ed ai laboratori di cucina.

Relativamente all’agricoltura, ecco cosa comprende il programma:

– piano agricolo attraverso il coinvolgimento diretto degli operatori esistenti

– giungere alla formazione di un unico consorzio

– accordo per la vendita dei prodotti locali anche nei supermercati, sostenendo i gruppi d’acquisto e/o la creazione di un “mercato dei produttori”

Per il turismo, invece:

– valorizzare il brand Diano

– favorire turismo religioso

– favorire turismo verde e quello rurale

Tra le proposte immediate, infine, vi è l’approvazione immediata del PUC, l’abbattimento delle barriere architettoniche ancora esistenti, il favorire un accordo con la Chiesa locale per destinare una delle strutture religiose non utilizzate ad auditorium, rialberare la “Villa” con individuazione di uno spazio per bambini, dare un’anima al complesso della S.S.Pietà ed immediati allacciamenti alla rete fognaria.

Per leggere e scaricare il programma elettorale completo CLICCA QUI 

– Cono D’Elia –


 – messaggio elettorale. Committente Rocco Cimino –


Commenti chiusi