antonio coiroAnche la lista “Rinascita Civica per Sant’Arsenio” ha ufficializzato la sua campagna elettorale, ieri pomeriggio, della sua sede in piazza Antonio Pica.

Ad aprire il comizio il candidato sindaco Antonio Coiro che ha parlato di “strategia dell’ascolto del cittadino” per rilanciare le attività amministrative, attraverso consulte tematiche aperte ai bisogni delle persone. Non ha fatto mancare nel discorso di apertura un passaggio sui giovani, rilanciando l’idea dei forum quale strumento di aggregazione di una generazione che si affaccia sulle problematiche. Pronto quindi a farsi carico in consiglio comunale delle aspettative tracciate dai giovani. Una nota critica l’ha invece voluta lanciare sul distacco tra politica e cittadino che secondo Coiro, a Sant’Arsenio è vissuta in maniera più accentuata.  Ha concluso il suo discorso ricordando che “non insegue carriere o ambizioni politiche e che il suo unico padrone è  il popolo di Sant’Arsenio“.

Hanno scelto toni pacati  i candidati alla carica di consigliere Ippolito Orlando e Andrea Annunziata che si sono presentati alla piazza parlando di innovazione, sviluppo e unitarietà.

Più critico l’intervento del candidato Nicola Del Negro che ha ribadito la decisione di creare una “rinascita civica” cavalcando il malcontento verso la precedente amministrazione, lontana, a suo parere, dagli interessi della gente. Ha sottolineato che è un gruppo di rinascita, figlia di “un’esigenza intima che parte da dentro e non per chiamata”. Ha posto l’accento, inoltre, sulle mancate primarie in seno al circolo PD, ribadendo che avrebbero potuto compattare tutti intorno ad un leader unico e riconosciuto e concluso parlando di un’attuale “maggioranza fagocitata dalla minoranza”.

Della lista fanno inoltre parte: Nicola Ammaccapane, Rosario Capozzolo, Gianluigi Casella, Alfonso Cesarano, Stefania Giallorenzo, Angelo Mango e Annamaria Mazzariello.

– Tania Tamburro –


 – Messaggio elettorale a pagamento – Committente Antonio Coiro –


Commenti chiusi