E’ stata presentata la lista Popolari-Fare Democratico a sostegno della candidatura come Presidente della Regione Campania di Vincenzo De Luca. Nell’elenco formato sulla base del progetto politico che vede accoppiate le squadre di Ciriaco De Mita e Giosy Romano figura anche Corrado Matera, uscente assessore regionale al Turismo.

Il politico di Teggiano, di professione avvocato, negli anni ha maturato una particolare competenza in materie attinenti alle problematiche ambientali e di promozione turistica. L’ultimo incarico di rilievo ricoperto in Regione ha dimostrato proprio queste qualità.

Ma è ricco il curriculum che ha alle spalle: nel 2002 è stato nominato membro del Consiglio Direttivo del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, mentre dal 2002 al 2006 è stato componente della Giunta Esecutiva del Parco Nazionale rendendosi promotore di progetti diretti alla conservazione e valorizzazione del paesaggio naturale; nel 2008 è stato eletto come Vicepresidente dell’Ente Parco.

Da sempre legato al Vallo di Diano, terra che gli ha dato le origini, Corrado Matera nel corso del suo assessorato ha più volte promosso progetti di sviluppo turistico del territorio di appartenenza. La sfida decisiva degli ultimi anni per l’assessore regionale Matera è stata proprio quella legata alla valorizzazione del turismo, soprattutto nelle aree interne come quella valdianese.

Con lui risultano candidati per la provincia di Salerno Maria Ricchiuti, Giovanni Baldi, Gaetana Falcone, Antonio Fezza, Alfonso Forlenza, Marta Gallo, Antonella Milite, Vincenzo Pellegrino.

– Chiara Di Miele –

2 Commenti

  1. Lista molto debole difficile che scatterà il seggio

  2. Una bella persona, rispettoso delle norme morali e sociali dei popoli, delle esigenze della comunità, in silenzio senza far rumore ti saremo tutti vicino. Auguri per una campagna elettorale con il gesto di sempre, le parole accompagnate con il sorriso.

Rispondi a ....... Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*