Intervista a Giovanni Cancellaro, candidato alla carica di consigliere comunale di Padula per le prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre con la lista n. 1 “Padula Visione Comune” con Dario Mario Tepedino candidato alla carica di Sindaco.

  • Quali sono le motivazioni che l’hanno spinta a candidarsi con la lista che vede candidato alla carica di sindaco Dario Tepedino?

La decisione di candidarsi con una lista che vede alla carica di sindaco Dario Tepedino è stata frutto di una valutazione del gruppo di maggioranza di cui faccio parte, tenendo conto delle persone che già lo affiancavano e della sua ottima capacità professionale, conciliatrice e programmatica per innovazione e sviluppo.

  • Perché, secondo lei, i cittadini di Padula dovrebbero scegliere la vostra proposta?

La nostra squadra è composta da figure che hanno già dimostrato grande capacità, professionalità, competenza e risultati, nel gruppo c’è il sindaco uscente Paolo Imparato che nei suoi 10 anni di ottima amministrazione ha allacciato importanti e saldi rapporti con le istituzione sovracomunali, che faciliteranno e velocizzeranno molto qualsiasi pratica/progetto in corso e da presentare. A questo si sono aggiunti nuovi componenti alla loro prima esperienza che rappresentano tutte le categorie dei nostri concittadini e che hanno competenza per il programma che intendiamo portare avanti, oltre ad avere tra le nostre file, come già da qualche mese si predisponeva, l’architetto Bove Ferrigno che era senza dubbio la migliore figura della minoranza uscente per capacità, impegno e risultati già dimostrati nella sua carica di assessore tra il 2011 e il 2016.

  • Qual è l’appello che vuole fare ai cittadini di Padula per far convogliare la preferenza sulla sua persona?

Ritengo di aver dimostrato con i fatti tanto impegno, risultati e progetti/proposte realizzati ed in corso di realizzazione. Anche nella difficile condizione di consigliere di minoranza tra il 2011-2016 sono riuscito a concretizzare importanti delibere e opere per il centro storico, manutenzione e vivibilità del territorio. Cosa mai conseguita nella storia politica del nostro comune da consiglieri di minoranza. Nell’attuale Amministrazione ho ricoperto la carica di consigliere comunale con delega allo sport, commercio, manutenzione ed aree produttive ed anche qui mi è stato attestato un grande impegno con numerosi risultati per i quali ringrazio anche il sindaco Imparato per la fiducia e beneplacito concessomi nel poter operare.

Tra le attività principali, voglio ricordare avvio procedura per la realizzazione di area verde attrezzata e parco giochi (iter lungo più di 4 anni a causa dei vari enti coinvolti nell’approvazione e concessione), approvazione e definizione Zona P.I.P. con relativo bando di assegnazione lotti, sollecito e ristrutturazione del ponte in legno in contrada Cerro con il Consorzio di bonifica, manutenzione di numerosi tratti stradali, fognari, di illuminazione, variante e realizzazione di Palestra con area interna a misura regolamentare in località Cardogna a Padula Scalo, proposta con bozza di progetto redatto dall’architetto Debora Macrì per l’inserimento nell’area del campo sportivo di 2 campi da Padel, riduzione da 35 a 20 euro/mq del prezzo per la prelazione delle aree da destinare a standard urbanistici, all’approvazione delle pratiche SUAP, avvio procedure per il recupero dei fabbricati abbandonati e pericolanti nel centro storico da riassegnare al prezzo simbolico di 1 euro con successiva ristrutturazione e/o spazio vivibilità, intitolazione dell’area destinata a campo sportivo ad Antonio Corcione, in riconoscimento del suo totale intervento per la realizzazione dello stesso negli anni 60 e inserimento in progetti utili per inclusione sociale di 6 percettori di reddito di cittadinanza. Questo e tanto altro ancora, pertanto spero che agli elettori possano contare i fatti, le capacità e le concretezze. Convergere il consenso sul mio nome, così da potermi inserire nella Giunta comunale della prossima Amministrazione, creerebbe le condizioni per triplicare i risultati nell’esclusivo interesse dei nostri cittadini e sono sicuro di poterli rendere orgogliosi di averlo fatto.

– Spazio elettorale  – Committente Giovanni Cancellaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano