Intervista a Francesco Macrì, candidato alla carica di consigliere comunale di Padula per le prossime elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre con la lista n. 2 “Per Padula – Vota chi ti ascolta” con Michela Cimino candidata alla carica di Sindaco.

  • Cosa spinge un giovane imprenditore come lei ad entrare nell’agone politico e provare ad entrare a far parte del Consiglio comunale della sua città?

Ciò che mi ha maggiormente convinto ad introdurmi nel mondo politico sono state le mie più grandi passioni: la tutela dell’ambiente e lo sport. Ho sentito il bisogno di mettere in piazza questi argomenti al fine di coinvolgere tutta la popolazione in quello che può essere un grande progetto sia sportivo che ambientale.

  • Perché ha deciso di candidarsi con la lista che vede candidato alla carica di sindaco Michela Cimino?

Ho da sempre ammirato la politica di Michela Cimino, sempre disponibile con i suoi concittadini e al servizio del paese che ha amministrato in questi anni. Una donna che crede nei suoi ideali e soprattutto nel rispetto della gente. Condivido dunque con la candidata a sindaco idee politiche ma anche personali e questo mi ha spinto a candidarmi solo ed esclusivamente nella sua lista. Non mi sono mai proposto in politica prima d’ora e non l’avrei mai fatto se non con lei.

  • Perché i cittadini dovrebbero votare la vostra lista?

Per essere semplicemente ascoltati da chi potrebbe fare di più per il paese in cui viviamo. Noi ce la metteremo tutta.

  • Qual è l’appello che vuole fare ai cittadini di Padula per far convogliare la preferenza sulla sua persona?

Sono un giovane imprenditore con una gran voglia di fare, ho idee nuove e che coinvolgono soprattutto i ragazzi. Non ho mai avuto interessi politici nella mia vita infatti questo mio impegno elettorale nasce solo dalle mie più grandi passioni.

– Spazio elettorale – Committente Francesco Macrì

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano