La Regione Campania ha ottenuto il 100% di autorizzazione per interventi nel campo dell’edilizia sanitaria, per una cifra di oltre 170 milioni di euro.

I progetti esecutivi completati sono stati approvati dal Ministero della Salute: si possono così avviare le gare per i lavori e per le attrezzature, per riqualificazione, adeguamento e miglioramento delle strutture sanitarie della Campania.

A questi interventi si aggiungono anche quelli per oltre un miliardo di euro che prevedono, tra l’altro, le progettazioni dei nuovi ospedali di Sessa Aurunca, “Ruggi” di Salerno e l’Ospedale unico della Costiera sorrentina.

Tra i progetti compaiono, per lavori di adeguamento funzionale ed impiantistico al fine di ospitare le destinazioni d’uso previste dalla Programmazione Sanitaria Regionale, i Presidi Ospedalieri di Oliveto Citra (1.980.000 euro), di Vallo della Lucania (5.000.000 di euro), di Battipaglia (3.250.000 euro) e di Eboli (2.000.000 di euro); per lavori di adeguamento funzionale, impiantistico e strutturale, al fine di ospitare le destinazioni sanitarie dell’Ospedale di Comunità, il Presidio Ospedaliero di Roccadaspide (1.000.000 di euro). Infine il “Ruggi” di Salerno: 2.600.000 euro per l’adeguamento di una sala operatoria a sala operatoria ibrida, l’adeguamento della U.O.C. di Rianimazione, della Terapia Intensiva post operatoria; 8.000.000 di euro per lavori di adeguamento normativo e funzionale del blocco operatorio.

– Paola Federico –

Un commento

  1. come sempre polla non risulta ma nessuno dice niente votiamo sempre x fare fare i fatti loro.poveri noi . per questo i giovani se ne vanno addio vallo di diano ormai siamo una soccorsale di vallo della lucania,

Rispondi a antonio Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*