Il compagno la lascia e lei tenta di togliersi la vita nel bagno del Centro Commerciale “Le Bolle” di Eboli.

Come si legge sul quotidiano “La Città di Salerno”, una 40enne ebolitana ieri sera ha cercato di farla finita mentre si trovava nella nota attività commerciale. La donna è entrata nel bagno del Centro e ha ingerito una dose massiccia di sonnifero che però era scaduto.

Alla base del gesto il fatto che il compagno l’ha lasciata per andare al Nord.

Sul posto sono prontamente giunti gli agenti della Polizia Municipale allertati dalla Security. I caschi bianchi hanno forzato la porta del bagno e hanno salvato la donna facendola vomitare.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*