Picchia con violenza la moglie e poi minaccia di ucciderla brandendo un coltello. E’ per questo motivo che ieri sera, ad Eboli, un 50enne è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di lesioni, percosse, maltrattamenti e minacce con arma bianca.

Come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, la violenta lite tra i coniugi è accaduta nel rione Cicalese e le urla hanno allarmato i vicini di casa che hanno immediatamente allertato i Carabinieri.

Giunti sul posto i militari della locale Compagnia hanno arrestato il 50enne, già noto alle Forze dell’Ordine, che si trova ai domiciliari.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*