I Carabinieri della Compagnia di Eboli, agli ordini del Capitano Alessandro Cisternino, nell’ambito di mirati servizi svolti durante il fine settimana, hanno arrestato una persona e denunciatone due.

Nello specifico, nella zona industriale di Eboli, i militari dell’Aliquota del Nucleo Operativo Radiomobile, al comando del Luogotenente Luigi Russo, hanno arrestato un pregiudicato di nazionalità rumena proveniente da Napoli, sorpreso insieme ad un complice mentre portava via dell’argenteria da un capannone industriale di una ditta di catering. Il responsabile, scoperto dai carabinieri, ha acceso una violenta colluttazione per sottrarsi alla cattura, ma è stato bloccato e immobilizzato con l’aiuto di altre pattuglie.

A Santa Cecilia di Eboli, invece, i carabinieri della locale Stazione, nel corso di un apposito servizio svolto sulla litoranea di Campolongo, hanno denunciato due persone responsabili di furto in appartamento e di una bicicletta.

L’attività di controllo alla circolazione stradale da parte delle  pattuglie radiomobili impegnate nel centro di Eboli ha fatto registrare il sequestro di cinque veicoli senza  la prescritta copertura assicurativa, il controllo di oltre trenta veicoli, cinquanta persone, 15 contravvenzioni al Codice della Strada elevate e  due verbali contestati ai clienti delle prostitute, nonché  tre cittadini extracomunitari sottoposti a rilievi segnaletici.

– redazione – 


 

 

Un commento

  1. sono da metterli al muro e fucilarli, cosi inizia a farsi un po di pulizia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*