I Carabinieri della Compagnia di Eboli, diretti dal capitano Alessandro Cisternino, hanno arrestato una persona e denunciate nove.

A Campagna, in località Quadrivio, i militari dell’Aliquota Radiomobile comandati dal Luogotenente Luigi Russo hanno eseguito un serie di perquisizioni domiciliari ed hanno scoperto attrezzi agricoli, 100 taniche contenenti gasolio industriale rubato poco prima da una ditta di trasporti del posto, arnesi da scasso e targhe di veicoli provento di furto. Inoltre sono state sequestrate tre autovetture: Lancia K, Chrysler Voyager e Audi A6 utilizzate da malviventi per commettere i reati. Al termine dell’operazione sono state denunciate 3 persone di nazionalità rumena.

A Santa Cecilia di Eboli, i militari della locale Stazione hanno tratto in arresto un cittadino marocchino colpito da provvedimento del Tribunale di Salerno per evasione dagli arresti domiciliari; le violazioni erano state segnalate dai carabinieri a seguito dei controlli sulle persone sottoposte agli arresti domiciliari.

Gli equipaggi del NORM a seguito di numerosi posti di blocco effettuati nella zona periferica di Eboli hanno sottoposto al sequestro di 8 veicoli e denunciato 3 conducenti sorpresi alla guida di veicoli radiati dalla circolazione e muniti di documenti falsificati, privi della patente di guida poiché precedentemente ritirata e muniti di contrassegni assicurativi falsi e scaduti di validità.

Sul litorale di Campolongo sono state denunciato 3 prostitute per inosservanza al foglio di via obbligatorio.

– redazione –


 

Commenti chiusi