Ad Eboli un ristoratore è stato denunciato dagli agenti della Polizia Municipale per avere ampliato la superficie del suo locale utilizzando in maniera abusiva un piazzale.

Per l’uomo anche una sanzione di 5000 euro, mentre il ristorante è stato chiuso.

Gli agenti hanno effettuato un sopralluogo mentre si stava festeggiando un battesimo con oltre 100 invitati. Così hanno scoperto che il piazzale veniva utilizzato per aggirare la normativa anti-Covid.

L’area era stata delimitata per allargare il ristorante e permettere di ospitare molti clienti, soprattutto nel corso di grandi cerimonie.

Il locale sarà chiuso fino a quando non saranno ripristinati i luoghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.