Fornisce le generalità del fratello ad un controllo della Polizia Municipale. Un uomo di Bellizzi è stato denunciato dalla Municipale di Eboli, agli ordini del Comandante Lettieri, per sostituzione di persona, false generalità declinate a pubblico ufficiale e guida senza patente.

Inoltre è stato elevato un verbale di circa 6000 euro per guida senza patente, senza copertura assicurativa e per abbandono di rifiuti e la sanzione accessoria del sequestro dell’auto.

L’uomo, alla guida di una Panda, si è accostato al bordo della litoranea per abbandonare sacchi di rifiuti.

I vigili urbani lo hanno fermato e, alla richiesta dei documenti, il 51enne ha fornito il nome del fratello gemello. I caschi bianchi, però, si sono insospettiti e dopo una perquisizione hanno trovato la sua carta d’identità. L’uomo si è spacciato per il fratello perchè gli era stata revocata la patente di guida.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.