Avevano riempito di droga gli involucri di normali pennarelli per farla entrare nel Carcere di Salerno.

Con questo escamotage, come riporta “La Città di Salerno”, si puntava a far avere la droga, attraverso la corrispondenza, a uno dei detenuti.

Gli agenti della Polizia Penitenziaria si sono insospettiti ed hanno così approfondito i controlli. Ben presto hanno trovato l’insolito contenuto di quel pennarello: circa 10 grammi tra cocaina, hashish e marijuana.

È scattata così l’inchiesta della Procura della Repubblica di Salerno sull’ennesimo tentativo di introdurre sostanze stupefacenti all’interno del carcere. Indagini anche sul detenuto destinatario della sostanza stupefacente.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*