La Provincia di Salerno ha disposto la riapertura al traffico veicolare e pedonale a partire da oggi della Strada Provinciale 10 dal km 42+500 (innesto SP 43) al km 43+400 Stazione Balvano (al confine con la Basilicata), tratto ricadente nel comune di Ricigliano.

La Strada Provinciale 10 era stata chiusa – dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianesein seguito al grave cedimento del piano viario e della scarpata sottostante verificatosi al km 42+500 a causa delle copiose piogge che hanno interessato il territorio di Ricigliano.

Come tutti ricordiamo un violento nubifragio si è abbattuto su tutto il Golfo di Policastro causando l’esondazione del fiume Bussento con notevoli danni e ingenti disagi per la popolazione. Moltissime le strade invase dai detriti e dal fango e tutta la viabilità anche nella zona del Tanagro e del Calore è stata danneggiata, come nel caso della S.P. 10 a Ricigliano.

Grazie al nostro Settore Viabilità e Trasporti, diretto da Domenico Ranesi e supportato dal consigliere delegato Antonio Rescigno – sottolinea Strianese –, la Provincia di Salerno è intervenuta immediatamente, avviando in somma urgenza i lavori di messa in sicurezza della scarpata stradale mediante la posa in opera di gabbionata e la pulizia dei canali laterali alla strada, al fine di consentire la riapertura in sicurezza del tratto di strada. La S.P. 10 verrà riaperta a tutti i veicoli eccetto che a quelli aventi massa superiore a 7.5 tonnellate“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*