Donna di origine bielorussa residente a Polla scompare per oltre un mese. Ritrovata a Capodichino

























Scompare dall’aeroporto di Fiumicino a Roma e viene ritrovata dopo oltre un mese a Capodichino.

E’ quanto accaduto ad una 40enne di origine bielorussa e residente a Polla che lo scorso dicembre è scomparsa durante il check-in nell’aeroporto romano mentre era in compagnia del marito. La donna, probabilmente dopo un litigio con il consorte ha fatto perdere le sue tracce.

L’uomo, di Polla, ha presentato denuncia presso la Compagnia dei Carabinieri di Sala Consilina coordinata dal Capitano Davide Acquaviva.







Durante le operazioni di controllo in aeroporto a Capodichino la donna è stata notata dagli agenti di sicurezza che hanno dato l’allarme a seguito della segnalazione di scomparsa.

La 40enne, secondo il racconto fornito ai Carabinieri, avrebbe passato questo periodo in Bielorussia dai familiari per poi fare ritorno in Italia nella giornata di ieri.

– Claudia Monaco –

































Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*