La famiglia di Marta Naddei ha deciso di donare le cornee della giornalista 33enne di Salerno che ha perso la vita dopo un incidente in scooter avvenuto la scorsa notte sul Lungomare Marconi. E’ un ultimo gesto d’amore che permetterà a parte di lei di continuare a vivere in qualcun altro e che donerà una vista speciale, quella di una giovane cronista, a qualcuno che ne ha urgente bisogno.

La giovane si trovava a bordo del suo scooter dal quale non si separava mai quando ha perso il controllo ed è stata sbalzata via, finendo contro un palo. Da lì la corsa all’ospedale “Ruggi d’Aragona” di Salerno, trasportata dai sanitari del 118 in gravi condizioni. Marta si è spenta dopo ore di travaglio, ore in cui amici e familiari le sono stati vicino cercando di non perdere mai la speranza.

Sono certo che sarai ancora qui – scrive Andrea Pellegrino -, vegliandomi dall’alto dei cieli, indicandomi quotidianamente la strada da seguire. Del tuo impegno e della tua passione civile è piena questa città, questa provincia, questa regione. Sarà difficile, molto. Sarà triste, sarà vuoto. Ma tu guidami sempre e semmai sgridami ancora“.

Oggi alle ore 13.00, presso la chiesa di Santa Margherita, l’ultimo saluto a Marta Naddei.

– Paola Federico –


  • Articolo correlato

28/12/2019 – Tragico incidente in scooter a Salerno. Non ce l’ha fatta la giornalista Marta Naddei

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*