Teatro in Sala, la rassegna nazionale in corso di svolgimento a Sala Consilina, giunge al giro di boa. Domani, domenica 16 febbraio, con inizio alle ore 18.00, presso il Teatro Comunale “Mario Scarpetta”, si esibirà il gruppo teatrale “La Betulla” proveniente da Nave, in provincia di Brescia, che metterà in scena “Il giuoco delle parti” di Luigi Pirandello, per la regia di Bruno Frusca. Dunque, la compagnia bresciana riporta sul palcoscenico di “Teatro in Sala” Luigi Pirandello, uno dei massimi esponenti della letteratura del Novecento e della scrittura teatrale.

Il Pirandello del “Il giuoco delle parti” introduce lo spettatore in una situazione che, man mano che le vicende si dipanano, mostra tutta la sua tragica ambiguità. Pirandello sembra volerci trasmettere un messaggio profondo come quello del pieno e del vuoto, del nulla e del tutto, senza tuttavia rinunciare al suo ben noto grottesco, tragico umorismo. Il concetto pirandelliano della vita e del cristallizzarsi delle norme è spiegato con la metafora dell’uovo: dentro l’uovo c’è il contenuto della vita che si prende, si vede, si beve! Ma dopo aver bevuto, che cosa resta in mano? Un guscio vuoto. La metafora dell’uovo e del guscio esprime il concetto che il nulla non è entità astratta, ma guscio che in precedenza conteneva l’essenza di ogni cosa e che si può svuotare di un contenuto diventando nulla. È questo “il giuoco della vita”.

Reduce dalla partecipazione alla 70esima edizione del Festival di Sanremo, talento ospite a “Teatro in Sala” sarà Liliana Tierno, hairstylist di San Rufo, selezionata da alcune note aziende del settore per l’evento “Il Salotto delle Celebrità” tenutosi a Sanremo nella settimana del Festival. Liliana ha acconciato le varie celebrities che hanno raggiunto il backstage del “Salotto”. Parteciperà anche al prossimo Festival del Cinema di Venezia, dove sempre nel “Salotto delle Celebrità”, curerà l’immagine di uomini e donne del mondo del cinema.

Liliana Tierno, dunque, racconterà a “Teatro in Sala” il suo cammino professionale nel settore del parrucco, collaterale ma fondamentale nel mondo dello spettacolo e dell’immagine.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*