Il Tribunale di Mansura ha disposto la scarcerazione di Patrick Zaki, giovane ricercatore dell’Università di Bologna, colpevole di aver liberamente manifestato il proprio dissenso rispetto al governo egiziano.

Zaki dovrà presentarsi il prossimo 1 febbraio di fronte alla Corte d’Appello.

La sua scarcerazione è però un’importantissima vittoria ottenuta grazie alla mobilitazione di migliaia di persone, di tante Istituzioni e del Partito Democratico.

Per sostenere questo impegno, grazie all’iniziativa promossa dall’on. Piero De Luca e dai consiglieri comunali di maggioranza, Patrick ha ottenuto anche la cittadinanza onoraria a Salerno. Siamo orgogliosi di combattere questa battaglia per la democrazia ed i diritti civili. Continueremo a vigilare fino alla conclusione definitiva della vicenda giudiziaria” fanno sapere dal Pd Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano