La Regione Campania ha preso atto del Piano Operativo elaborato da Invitalia, nell’ambito del Patto per il Sud. Si tratta, in sostanza, del Piano Regionale di Bonifica in cui rientrano interventi di messa in sicurezza o bonifica di aree di particolare natura e complessità, come le numerose discariche presenti sul territorio regionale.

Sono 46.500.000 euro i fondi destinati agli interventi contenuti nel Piano che ha ricevuto l’ok della Giunta guidata dal governatore De Luca, tra cui sono presenti anche diversi siti del Vallo di Diano, degli Alburni e dell’area del Tanagro.

Tra questi figurano la messa in sicurezza permanente dell’ex discarica comunale a Sala Consilina ( 1.525.627,97 euro), attività di caratterizzazione della discarica comunale in località Pellegrino a Buccino (49.872,26 euro), della discarica comunale in località Cerabona a Corleto Monforte (50.000 euro), della discarica comunale in località Varo della Forca ad Ottati (50.000 euro), della discarica comunale in località Difesa a Roscigno (50.000 euro), di quella in località Pietrosa a Sant’Angelo a Fasanella (50.000 euro), le indagini preliminari sulla discarica comunale in località Ponte Stiddi ad Auletta (50.000 euro), su quella in località Puglietta Petraccia a Campagna (50.000 euro).

Un milione di euro verrà invece stanziato per l’intervento di messa in sicurezza mediante rimozione dei rifiuti abbandonati nell’area dell’ex mercato ortofrutticolo in località San Nicola Varco nel Comune di Eboli e per la successiva attività di caratterizzazione ambientale.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano