Discarica abusiva a Teggiano. Il sindaco Di Candia: “Siamo a lavoro per risalire ai responsabili”



































“Ci siamo subito mossi per capire come ripulire l’area e risalire ai responsabili di tale scempio” ha esordito il sindaco di Teggiano, Michele Di Candia intervenendo sulla vicenda della discarica abusiva nella zona del Tempone dell’Arena, a confine tra il comune di Teggiano e San Rufo poco distante dal Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni.

Ho chiesto alla Polizia Municipale di Teggiano di avviare le indagini per risalire ai responsabili – prosegue – e avviato l’iter per affidare l’incarico di smaltimento ad una ditta specializzata poiché si tratta di materiale eternit e quindi non possiamo intervenire noi direttamente”.

Tra i materiali rinvenuti nell’area gran parte sono scarti dell’edilizia, ma ci sono anche pneumatici, plastica e lastre ondulate che farebbero pensare ad eternit, le forze dell’ordine sono già a lavoro per appurare quanto denunciato dai cittadini e riportato attraverso il servizio di Ondanews.








“Interverremo il più presto possibile per ripristinare l’area e ci auguriamo che non si perpetui lo scempio” ha concluso il primo cittadino sottolineando che ci sono anche altre aree del paese interessate dai rifiuti e che a breve anche in quelle verrà attuato un servizio di pulizia.

– Tania Tamburro – 


  • Articolo correlato:

3/11/2017 – Discarica abusiva tra Teggiano e San Rufo. Cumuli di rifiuti abbandonati a cielo aperto





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*