I militari della Stazione Carabinieri Forestale di San Cipriano Picentino, nell’ambito di controlli mirati al contrasto dell’abbandono e smaltimento illecito di rifiuti, in via Mare Mediterraneo a Pontecagnano Faiano presso la struttura dell’ex discoteca “Camino Real” hanno trovato una discarica abusiva.

La pattuglia, allertata dallo stato di abbandono delle mura perimetrali che presentano brecce e varchi di accesso e dalla visibile presenza di cumuli di materiali accatastati che sovrastano in altezza le stesse mura, con l’impiego di un drone ha ispezionato l’area e accertato la presenza all’interno dell’immobile di una significativa quantità di rifiuti. Più precisamente all’interno dell’area, sversati su una superficie di circa 4.000 metri quadrati, erano presenti rifiuti di diversa natura e tipologia, anche combusti e pericolosi, come avanzi di demolizione e costruzione, amianto e cemento, pneumatici, miscele bituminose, plastiche e legni combusti, rifiuti urbani, imballaggi di carta e cartone.

L’area e le strutture presentano un evidente stato di incuria, conseguente ad un incendio avvenuto nel novembre 2019.

Alla luce della situazione di degrado e degli sversamenti di rifiuti riscontrati nell’area, chiaramente utilizzata quale discarica abusiva, i militari hanno posto l’immobile sotto sequestro per i reati di gestione illecita di rifiuti, di discarica abusiva e di combustione illecita di rifiuti, al fine di evitare la commissione di nuovi reati. I responsabili sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano