Anffas Onlus è impegnata da 60 anni per la tutela e promozione dei diritti umani, l’inclusione sociale e la non discriminazione in particolare delle persone con disabilità e delle loro famiglie.

Nell’approssimarsi del momento elettorale, le decine di migliaia di persone con disabilità, famiglie, volontari, amici, collaboratori che aderiscono alla rete Anffas in tutta Italia desiderano evidenziare preoccupazione ed allarme per il crescente clima di intolleranza, odio, violenza e discriminazione che sempre di più serpeggia nel Paese, invadendo pericolosamente ognuna tra le aree fondamentali per la crescita sana e responsabile della comunità: dalla scuola al lavoro, dalla salute alla vita sociale. E’ per questo che l’Associazione, non intendendo porsi in schieramenti partitici, desidera dire inequivocabilmente no alla violazione dei diritti, richiamando e ricordando i fondamentali valori della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo e della Costituzione.

La nuova classe politica che siamo chiamati ad eleggere – afferma il presidente dell’Anffas Onlus di Salerno e coordinatore campano Anffas Salvatore Parisi – ha su tutte la responsabilità di ripristinare un clima di equità sociale perché nessuno sia escluso e soprattutto perché nessuno si senta escluso due volte vivendo al Sud. Non è solo una questione di risorse ma anche di visione e programmazione. Mi spiace riscontrare, ancora una volta, che nei programmi e proclami il tema delle disabilità sia parzialmente presente o appena accennato. Auspico dunque che nell’esercizio del proprio diritto di voto cittadini e le cittadine possano, con responsabilità e in piena libertà, tenere in forte considerazione questi che sono i punti cardine per una società solidale”.

L’appello va, dunque, alle cittadine e ai cittadini e a tutte le forze politiche per un serio e concreto impegno affinché, come dichiarato negli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 che tutti i Paesi del mondo sono impegnati a traguardare, nessuno sia escluso, né sia lasciato indietro lungo il cammino necessario per portare il mondo sulla strada della sostenibilità.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*