Disavventura a lieto fine per una signora originaria di Capaccio Paestum.

La donna, che viaggiava su un treno regionale Napoli Centrale/Paola, una volta giunta alla stazione di Capaccio è scesa dimenticando a bordo la propria borsa contenente documenti e 700 euro di contanti.

Alla donna non è rimasto da fare altro che presentare regolare denuncia presso la locale Stazione dei Carabinieri, al comando del luogotenente Serafino Palumbo. I militari hanno segnalato l’accaduto agli uomini della Polizia Ferroviaria di Sapri che hanno immediatamente avviato le ricerche provvedendo così al recupero della borsa con tutto il suo contenuto.

Voglio ringraziare pubblicamente l’assistente della Polizia di Stato Gabriele Fasolino della Polfer di Sapri – il commento della donna –  che ha provveduto a recuperare la borsa dimenticata sul treno. All’interno della borsa, oltre ai contanti, erano presenti anche importanti documenti e le chiavi di casa”.

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*