Dieci occhi elettronici sono pronti a tenere sotto controllo il territorio comunale di Vietri di Potenza e garantire maggiore tranquillità e sicurezza alla comunità. Infatti, hanno preso il via sul territorio le opere di realizzazione del nuovo impianto di videosorveglianza.

Si tratta di un progetto che prevede videocamere di sorveglianza di ultima generazione, che sono in via di installazione sia nel centro abitato che nei pressi degli accessi al territorio vietrese, in prossimità degli svincoli del raccordo autostradale Sicignano-Potenza. Si tratta di un progetto voluto fortemente dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Christian Giordano.

Era una priorità del nostro programma elettorale. Una necessità – ha dichiarato Giordano – quella di monitorare il territorio con un impianto simile. Dopo anni di ‘fumo negli occhi’, per la comunità vietrese questo impianto di videosorveglianza è una piccola conquista. Un progetto che ci servirà non solo a monitorare episodi di pericolo immediato, ma anche episodi meno allarmanti ma ugualmente gravi, come ad esempio il fenomeno dell’abbandono di rifiuti. Stiamo lavorando anche per completare altri impianti già esistenti e funzionanti“.

Infatti, l’Amministrazione sta provvedendo a completare gli impianti di videosorveglianza presenti al Municipio e nel complesso sportivo di contrada Santa Domenica. Inoltre, altre undici telecamere di videosorveglianza, che riguardano un progetto della precedente amministrazione, non sono funzionanti ed è in corso un procedimento giudiziario presso il Tribunale di Potenza per accertare le motivazioni ed eventuali responsabilità.

La videosorveglianza è stata richiesta da molti cittadini, anche a seguito degli ultimi episodi che si sono verificati nel centro abitato (alcuni furti e una truffa ad un’anziana).

– Claudio Buono –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*