Il movimento #dianoinpiena replica alla lettera dell’avvocato Rosy Pepe, in merito ad alcune “frasi ingiuriose”, rivolte da alcuni componenti del coordinamento nei confronti del Comitato Pro Tribunale, per avere organizzato a Sala Consilina un incontro pubblico nella stessa data del convegno ad Atena Lucana sul processo Chernobyl.

“Le scuse per gli eccessi – dichiarano gli esponenti del movimento #dianoinpiena – sono state portate in pubblico, al comitato intero, durante il convegno di cui parla l’avv. Pepe. Questa è una polemica che non ci interessa e non ci appartiene. Piuttosto – concludono – ricordiamo a tutti i cittadini (ivi compresa l’avv. Pepe) che il 30 gennaio a Salerno si terrà l’udienza del processo Chernobyl e che tutti i cittadini sono invitati a partecipare”.

– ondanews –

– Articolo correlato –

13/01/2014 – Lettera aperta a #dianoinpiena – di Rosy Pepe

 

Commenti chiusi