Si è tenuta ieri a Montesano Scalo la 53^ Giornata Mondiale della Pace organizzata dalla Diocesi di Teggiano-Policastro.

La Giornata Mondiale della Pace dal 1968, per desiderio di Papa Paolo VI, è celebrata dalla Chiesa Cattolica ogni 1° gennaio. “La pace come cammino di speranza: dialogo, riconciliazione e conversione ecologica”, questo il titolo del messaggio di Papa Francesco consegnato quest’anno alla comunità cristiana. Messaggio accolto in pieno dalla Diocesi di Teggiano-Policastro e nello specifico dai vari Uffici che hanno dato così un segno su come la pace sia segno concreto e slancio vitale della vita umana.










L’evento è stato anticipato dalla Santa Messa nella parrocchia “Sacro Cuore Eucaristico” di Montesano Scalo presieduta da S.E. Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro. Presenti diversi parroci tra cui don Antonio Garone, Vicario Foraneo di Padula-Montesano e don Donato Ciro Varuzza, direttore dell’Ufficio Pastorale Giovanile Vocazionale e guida della comunità di Montesano Scalo.

Dopo la messa si è svolta una Marcia della pace che è stata animata dai giovani e a cui è seguito un incontro di riflessione con una relazione del dottor Matteo Claudio Zarrella, Presidente emerito del Tribunale di Lagonegro e cittadino onorario del Comune di Montesano sulla Marcellana.

Tra le testimonianze di pace offerte anche quella dell’avvocato Renivaldo Lagreca dell’Unione Giuristi Cattolici e di Filomena Chiappardo, assessore alla Cultura del Comune di Padula che ha portato l’esempio virtuoso del poliziotto Joe Petrosino. Presente anche il primo cittadino di Montesano Giuseppe Rinaldi che ha offerto la sua testimonianza di pace sul tema della conversione ecologica e ambientale. Conclusioni, infine, affidate a Monsignor De Luca.

Diversi e significativi, inoltre, gli sketch dei giovani e dei più piccoli della comunità che hanno intervallato la serata.

All’evento, tra gli altri, hanno preso parte i Carabinieri della Stazione di Buonabitacolo, il Vicario Generale della Diocesi di Teggiano-Policastro, don Giuseppe Radesca, i catechisti, gli insegnanti e i rappresentanti dei vari Uffici diocesani.

L’evento si è concluso con “Fa’ di me uno strumento della tua pace“, animazione francescana sul tema della Pace.

– Claudia Monaco –

 





















Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*