È stato approvato nelle scorse ore dal Consiglio dei Ministri il nuovo decreto che interviene a modificare la disciplina del coprifuoco e delle attività aperte al pubblico nelle Regioni in zona gialla.

Di seguito tutte le principali novità.

  • Coprifuoco

Dal 19 maggio il coprifuoco sarà posticipato di un’ora alla sera e dunque scatterà alle ore 23:00. Dal 7 giugno l’obbligo di rientro verrà invece fissato alle 24:00, mentre dal 21 giugno il coprifuoco sarà del tutto abolito con libera circolazione anche notturna.

  • Matrimoni

Feste permesse dal 15 giugno, sia all’aperto sia al chiuso, ma solo per gli invitati muniti del “green pass”: i partecipanti dovranno infatti essere stati vaccinati (anche con la seconda dose, ove prevista) oppure dimostrare di aver contratto in precedenza il Covid ed essere guariti o ancora aver fatto un tampone con esito negativo nelle 48 ore precedenti la cerimonia.

  • Palestre e piscine

Le palestre riapriranno il 24 maggio, ma al loro interno non sarà possibile fare la doccia (ammesso invece l’utilizzo degli spogliatoi). Dal 1 luglio riapriranno anche le piscine al chiuso e i centri termali.

  • Sale gioco e sale scommesse. Centri culturali e sociali.

Sale gioco e scommesse, sale bingo e casinò potranno riaprire a far data dal 1 luglio. Lo stesso giorno riapriranno anche centri culturali, centri sociali e centri ricreativi.

  • Centri commerciali

A breve verranno meno anche le restrizioni per i centri commerciali che infatti dal 22 maggio potranno rimanere aperti anche nei giorni festivi e prefestivi.

  • Bar

Dal primo giugno le consumazioni potranno avvenire anche al bancone.

  • Ristoranti

Dal 1° giugno riaprono i ristoranti anche al chiuso con consumo al tavolo dalle ore 5:00 alle 18:00. Molto probabile che tale disciplina venga a breve estesa anche agli orari serali.

  • Sale da ballo, discoteche e simili, all’aperto o al chiuso

Ancora nessuna riapertura prevista per tali tipologie di attività, che pertanto restano sospese.

Per info: www.studioviglionelibretti.it – info@studioviglionelibretti.it

Telefono: 0975/399004  Cellulare: 338/8122100

Vai alla RUBRICA DEL CONSULENTE – a cura dello Studio Viglione Libretti –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*