Ha fatto discutere il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che ieri nel corso del “V-Day” si è vaccinato contro il Covid-19 nonostante l’evento simbolico fosse dedicato soltanto ai medici e agli operatori sanitari del Paese.

Certamente non ha rispettato i criteri indicati dal Ministero della Salute. Non è la prima volta che non li rispetta o ritiene che le indicazioni fornite da Ministero e Governo non siano di suo gradimento” ha dichiarato la Sottosegretaria alla Salute, Sandra Zampa, nel corso del programma “Agorà” su Rai 3.

Faccio notare – ha sottolineato – che le indicazioni che il Ministero ha dato erano assolutamente distanti dal comportamento di De Luca. Nelle priorità date c’erano medici, operatori socio-sanitari e anziani delle Rsa“.

Il V-Day, infatti, è stata una giornata simbolica  “che – come conferma il Sottosegretario alla Salute – abbiamo inteso assolutamente dedicare alle categorie più vulnerabili e più colpite. La vaccinazione proseguirà con criteri che indicano priorità, De Luca non ha rispettato questi criteri“.

– Chiara Di Miele –


  • Articolo correlato:

27/12/2020 – Il Presidente della Campania si sottopone al vaccino anti Covid a Napoli. “Dobbiamo farlo tutti”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*