Nella consueta diretta settimanale tenutasi oggi pomeriggio, Vincenzo De Luca ha annunciato che lunedì 4 maggio arriveranno sul litorale Domizio e nella Piana del Sele 20mila lavoratori extracomunitari che dovranno essere monitorati vista la situazione emergenziale in atto.

Non è tardata la reazione del leader della Lega, Matteo Salvini, che ha affermato attraverso i social:”Incredibile, invece di aiutare a trovare lavoro giovani e disoccupati italiani, anche oggi qualcuno preferisce gli immigrati, spesso irregolari. Vergogna al governo e anche a De Luca, che non vuole in Campania altri italiani ma sta zitto di fronte all’arrivo di migliaia di stranieri. La Lega non cambia idea: prima gli italiani!“.

Questa sera la risposta sarcastica del governatore campano. “In relazione ai migranti già presenti nei territori di Caserta e Salerno, che torneranno al lavoro con la riapertura delle aziende, – spiega De Luca – la Regione Campania impegnerà tutte le Asl in un lavoro attento di verifica dei contagi a tutela della salute dei cittadini campani. È un concetto semplice, tanto semplice da non essere alla portata di Salvini. Caro Denis, dai un’occhiata anche tu…ho la sensazione che tra poco dovremo chiamare gli infermieri“.

Sullo stesso argomento è intervenuto anche il senatore di Fratelli d’Italia, Antonio Iannone.Il governatore De Luca annuncia l’arrivo di 20mila extracomunitari lunedì nella Piana del Sele e nel litorale domizio. Ma chi sono? Da dove vengono? Cosa vengono a fare? – chiede Iannone – Campani chiusi in casa da due mesi e poi improvvisamente annuncia che da lunedì arrivano sul nostro territorio 20mila extracomunitari“.

– Chiara Di Miele –

10 Commenti

  1. La mascherina che indossa dovrebbe avere il silenziatore. In Lombardia ci sono più di 1.100.000 stranieri. Questo non lo dice mai. In Campania 265.000.f

  2. Mettiamoci i carcerati a lavorare nei campi così non gravano sulle spalle dei contribuenti prendono aria e si rieducano invece di scarcerarli…

  3. Vincè non te la prendere,sono i danni fatti al cervello dall’eccesso di nutella nel sangue.

  4. Chiede Iannone:”Cosa vengono a fare?”. Vengono a lavorare nei campi,quello che dovrebbero fare i politici cazzari !

  5. LETTERA A SALVINI
    Caro Matteo,
    sono Nicola,un piccolo imprenditore agricolo lucano,nonchè tuo ammiratore.Da alcuni anni,ho ereditato una piccola azienda agricola (circa 60 ettari)dai miei genitori,purtroppo defunti,in cui mi dedico ad alcune colture stagionali,un pò di pascolo di mucche podoliche e cavalli,un pò di frutteto.Da sempre ho cercato,ogni anno,di assumere braccianti italiani,ma non trovandone,ho dovuto far sempre ricorso all’aiuto di stranieri,prima rumeni,ora soprattutto africani.Mi duole il cuore non poter assumere giovani italiani,ardenti lavoratori,e dover ricorrere a queste persone,che ogni mese mandano i loro risparmi alle famiglie in Africa,facendole vivere negli agi,mentre i nostri concittadini tirano la cinghia,sottraendo preziose risorse ai nostri territori.Ciò premesso ho avuto un’idea,che potrebbe essere educativa per i nostri giovani ,che snobbano questi lavori,e soprattutto per te che non hai mai lavorato nei campi :premetto che conosco bene gli impegni che hai,il duro lavoro che svolgi in parlamento,soprattutto di notte,le lunghe riunioni che fai per salvare questa sfortunata nazione,con una misere paga di poche decine di migliaia di euro mensili,
    ebbene,tu e la tua fidanzata potreste trasferirvi da me per qualche mese,ovviamente tutto spesato,contratto,con paga minima sindacale,di bracciante agricolo,otto ore lavorative al giorno,alloggio in container con cucina e acqua corrente,per il periodo di raccolta delle patate e la mietitura,nonchè trebbiatura del grano.Ho la connessione internet,per cui potresti fare dei bei video e postarli:gioverebbe tanto alla tua immagine di lavoratore e potresti smontare quel che dicono di te i tuoi detrattori,che sei solo un cazzaro nullafacente.Tieni conto che qui si mangia benissimo e si respira aria pulita:devi solo avere la forza di farlo a fine giornata.Vorrei tanto che tu e la tua fidanzata veniste e mi liberaste dalla necessità di assumere persone di”colore”.
    PS:poichè ,sono certo,sia nel tuo partito che in quello di Giorgia,vi sono tanti parassiti che non hanno mai lavorato,come te,sarei felicissimo se riuscissi a portare con te anche alcuni di questi amici.
    Con stima e affetto Nicola

    • Caro Matteo,sono sempre Nicola,dimenticavo di dirti che puoi portare anche tuo suocero,perchè ci sarebbe un cumulo di letame da spalare.

    • Vincenzo says:

      Salve sig Nicola, anche io sono della Basilicata, purtroppo non la penso come te, sai perché tu non trovi personale o collaboratori perché sei abituato come tanti, gli fai anche se non ci credo un contratto li sottopaghi gli operai con accordo con il tuo consulente dichiari 3/5 gg al mese e gli dai 20€ o max 25€ al giorno. Fratello cara paga ad ore contributi è tutto ciò che spetta per i dipendenti e ci sarà la fila. Purtroppo le persone come te possono avvalersi solo di extracomunitari perché nn si vogliono cacciare soldi. Concludo in passato avete fatto i soldi ed alzato palazzi rubando sui dipendente è ancora continuate cosi.Saluto distintamente

  6. Antonio Cantelmi says:

    La vergogna dell’Italia è proprio il cazzaro che in oltre un anno di governo ci aveva fatto isolare dal resto del mondo x le sue sparate non quotidiane ma continue contro tutti. Andasse lui nei campi a sostituire gli extracomunitari x i raccolti che marcirebbero. Alle scorse elezioni europee raddoppio’ i consensi grazie alla propaganda contro l’immigrazione però su sette riunioni a Bruxelles una sola presenza. Vergogna.

  7. Niccolo' says:

    Caro De Luca,questa volta hai commesso un errore fatale:come mai nessuno ti ha avvertito della presenza,sull’autostrada Milano-Napoli,di una lunga colonna di mercedes e bmw con cittadini lombardi e veneti diretti in Campania per lavorare nelle aziende agricole?Sembra che a guidare la colonna di aspiranti braccianti vi sia un tipo grassottello ,con fidanzata,con scorta di barattoli di nutella nel cofano,che non vede l’ora di partecipare alla trebbiatura ,a torso nudo.E tu cosa fai ,neghi agli italiani,assetati di lavoro,questa opportunita’,e la riservi ad extracomunitari senza permesso ,permettendo loro di arricchirsi,e noi ,meschini ,dovremo tirare avanti con reddito di cittadinanza e reddito di emergenza.Certa gente,prima di dare aria alle corde vocali,dovrebbe seguire il consiglio di Trump:disinfettarle con una sorsata. di candeggina!

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*