E’ originario di Polla uno dei due carabinieri illesi dopo il crollo del viadotto a Fossano, in provincia di Cuneo.

Giuseppe Marcigliano, 55enne originario di Polla, e Giuseppe Matera, di 23 anni, avevano appena fermato un automobilista, per un controllo di routine, e stavano per restituirgli i documenti quando è crollato tutto.

Fortunatamente i due militari, dopo aver sentito degli scricchiolii, hanno fatto in tempo a mettersi in salvo riuscendo a fuggire prima che la struttura cedesse.










Erano passate da poco le 15 e stavamo per ultimare le fasi di un controllo – racconta il maresciallo Marcigliano – Paura? Come è ovvio che sia, per fortuna non ci siamo fatti nulla“.

Il militare pollese dichiara di sentirsi “miracolato, miracolato come gli altri“.

Il maresciallo Marcigliano torna spesso a Polla a far visita ai parenti e nella giornata di ieri tutto il paese è stato in apprensione per lui, ma ha poi tirato un sospiro di sollievo alla notizia della scampata tragedia.

– redazione –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*