Si verificano nuovamente casi di contagio da Covid-19 all’interno dell’ospedale “Luigi Curto” di Polla.

Così come rivelato dai tamponi effettuati sul personale medico e paramedico in servizio presso l’importante presidio ospedaliero valdianese, risultano contagiati tre infermieri dell’Unità Operativa di Nefrologia (due donne e un uomo), un’infermiera dell’Unità Operativa di Neurologia e un autista del 118.

Tutti si trovano in regime di isolamento così come disposto dal protocollo e si lavora alla ricostruzione della catena dei loro contatti diretti.

I contagi emergono in seguito ad uno screening sul personale disposto dal Direttore sanitario del “Curto”, il dottor Luigi Mandia.

– Chiara Di Miele –

 

 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano