Nuova ordinanza della Regione Campania al fine di evitare il contagio da Coronavirus.

Il Presidente Vincenzo De Luca ha stabilito, da questo fine settimana, controlli rigorosi nelle principali stazioni ferroviarie della Campania e all’aeroporto di Capodichino per un’operazione di prevenzione e monitoraggio che consenta anche di individuare persone in movimento senza motivazioni o con sintomi.

Nello specifico, è stato dato mandato alle Aziende Sanitarie Locali di effettuare, in accordo con l’Unità di Crisi regionale, controlli a campione della temperatura corporea dei viaggiatori in arrivo all’aeroporto di Capodichino e alle stazioni ferroviarie di Napoli, Napoli-Afragola, Salerno, Caserta, Benevento, Battipaglia, Agropoli, Vallo della Lucania e Sapri, con treni che effettuano collegamenti interregionali.

Inoltre, saranno praticati test diagnostici in caso di temperatura superiore a 37,5° ovvero in presenza di sintomi, anche lievi, compatibili con il virus Covid-19 e tamponi molecolari in caso di positività allo screening.

Ai viaggiatori in transito presso le stazioni è fatto obbligo di sottoporsi alla misurazione della temperatura corporea e agli screening disposti dalla competente Autorità sanitaria secondo le modalità organizzate presso le singole stazioni.

E’ fatta raccomandazione alle Autorità competenti di assicurare il rafforzamento dei controlli sul territorio regionale, comprese le stazioni di arrivo, al fine di rilevare eventuali arrivi o spostamenti in violazione delle vigenti disposizioni.

Si dispone, ugualmente, per il periodo festivo, il divieto di spostamento nelle seconde case anche in ambito regionale salvo che per comprovati motivi di necessità o urgenza.

“È indispensabile – fanno sapere dalla Regione – avere oggi rigore e senso di responsabilità per evitare situazioni drammatiche già dal mese di gennaio”.​

– Claudia Monaco –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*